Porto Turistico

Crediamo che il Porto, oltre all'attività commerciale (trasporto passeggeri e mercantile), debba rivestire un importante ruolo turistico, inteso come un aggregatore di funzioni, spazi ed attività locali esistenti o di nuova costituzione.

La nostra visione per attuare un piano di sotenibilità in ambito portuale prevede come prerogativa la riqualificazione di realtà portuali già esistenti.
Bisogna limitare l'impatto generato da progettazioni troppo invasive, mirando alla salvaguardia dell’ambiente marino e costiero, allo sviluppo dell’occupazione e dell'imprenditorialità locale e alla necessità di catalizzare investimenti, individuando, se possibile, opportuni canali di finanziamento per la realizzazione dei progetti.

La sostenibilità sociale delle azioni da adottare consisterebbe in una serie di interventi interpretativi dell'area costiera, riqualificando le strutture esistenti come risposta ad istanze sociali, producendo occupazione, crescita dell’indotto turistico, riconversione di ruoli occupazionali e promozione di nuove professionalità.

Oggi intere città sono state riplasmate a partire dal loro porto, che va ormai visto non solo come luogo per il diporto, ma anche per il commercio, il business, il passeggio.

Ovviamente riteniamo fondamentale integrare il Porto in un quadro sistemico di trasporto intermodale, migliorando l'interconnessione logistica con la mobilità cittadina.